Ficedl

Home > Annuaire > Archivio Franco Salomone

Archivio Franco Salomone


Tutte le versioni di questo articolo:

Piazza Capuana 255
I - 61032 Fano (PU)
Italia
 
info@archiviofrancosalomone.org

Vedi on line : http://www.archiviofrancosalomone.org/

“La FdCA-Federazione dei Comunisti Anarchici è lieta di annunciare l’apertura dei locali che ospiteranno il Centro di Documentazione "Franco Salomone", nel pomeriggio di sabato 30 ottobre 2010.

Viene così realizzato l’impegno preso nel lontano 2005 con Franco Salomone, il nostro compianto compagno di lotta e militante comunista libertario savonese scomparso nel 2008. E’ grazie a lui che è oggi possibile per la FdCA avere a propria disposizione locali in cui dare spazio e nuovo slancio alle attività politiche e sociali del comunisti anarchici ed al tempo stesso realizzare un ulteriore impegno contratto con il compagno Salomone: quello di raccogliere, conservare e valorizzare a fini storiografici la memoria dell’anarchismo di classe dagli anni ’60 ad oggi, nonché la pubblicistica relativa alla storia delle lotte, delle esperienze, dei protagonisti del comunismo anarchico e della sinistra rivoluzionaria.

Sulla base del fondo documentario ereditato dal compagno Salomone, il Centro ha già acquisito il cospicuo fondo OAP/ORA a Bari e si accinge ad acquisire altri fondi e donazioni di attivisti libertari, procedendo alla loro archiviazione e fruizione per ricercatori ed amanti della documentazione storica.
Ma il Centro intende essere anche luogo per attivisti/e libertari e dell’auto-organizzazione sociale con lo sguardo rivolto al presente ed al futuro.

Non solo archivio, dunque, ma luogo fisico e politico in cui la memoria alimenta la ricerca storica ed al tempo stesso si collega alle esperienze dell’oggi, favorendo quel ricambio generazionale di attivisti/e e militanti indispensabile per assicurare continuità al progetto politico-organizzativo dei comunisti anarchici e lunga durata all’anarchismo radicato nelle lotte sociali e politiche della contemporaneità.

L’apertura di questo centro di documentazione è solo l’inizio di un percorso politico con cui si intende promuovere studi e ricerche, allacciare proficui rapporti di collaborazione e progettualità con i tanti centri di documentazione ed archivi del movimento anarchico già esistenti ed operanti a livello locale, nazionale ed internazionale, perché solo la cooperazione può rafforzare il nostro impegno nel raggiungere l’obiettivo che ci prefiggiamo e ci prefiggevamo già all’indomani della Prima Internazionale: essere memoria delle lotte di ieri per essere protagonisti nelle lotte dell’oggi, per l’alternativa libertaria, per l’uguaglianza e la libertà.”

FdCA

SPIP | modello di layout | Area riservata | Mappa del sito | Monitorare l’attività del sito RSS 2.0